Change language

Gel capelli ricci

Gel capelli ricci

Se l'ultima volta che avete usato il gel per capelli sui vostri riccioli è stato prima di avere una patente di guida o un vero senso di sé, allora sì, lo stesso. Nonostante sia una redattrice di bellezza, ho passato la maggior parte della mia vita adulta a pensare ai gel per capelli come al modo più veloce per lasciare i miei ricci croccanti, sfogliati e rigidi… proprio come piaceva alla me tredicenne. Ma dopo aver approfondito il Curly Girl Method qualche anno fa (una tecnica, anzi uno stile di vita, per ottenere ricci davvero eccellenti) e aver scoperto che uno dei componenti principali di questi ricci perfetti era il gel per capelli, ho deciso di rivisitare la nemesi del mio passato. E, gente, non potrò mai sottolineare abbastanza questa rivelazione: Il gel per capelli ricci è la chiave per ottenere capelli dall'aspetto eccellente.

Se lo sapevate già, allora wow, siete stati davvero maleducati a non dirmelo prima?! Ma potete anche continuare a scorrere per trovare ciò per cui siete venuti qui: i migliori gel per capelli ricci del 2022 (nel senso che ho letto recensioni e studiato gli ingredienti). Nel senso che ho letto le recensioni, studiato gli ingredienti e consultato gli stilisti). Ma se siete ancora scettiche, o se avete provato gel per capelli ricci in passato con risultati mediocri, permettetemi di aprire il mondo per voi. Continuate a leggere per scoprire i 15 gel per capelli ricci migliori (ma in realtà) per i capelli di tipo 3 e 4.

1. Wella Professionals – Pearl Styler, Styling Gel EIMI, XXL

2. American Crew Firm Hold Tube Gel Modellante per Capelli

3. Tea Tree Styling Gel, hair gel, tenuta media, corpo e lucentezza, per tutti i tipi di capelli

4. Maternatura Gel Ravviva Ricci con Miele, capelli ricci e mossi

5. Umberto Giannini Curl Jelly Scrunching Jelly Bundle, Vegan & Cruelty Free Frizz Solution Gel per capelli ricci o mossi

6. Gel Capelli Ricci 200ml Vera Aloe

7. Ouidad Advanced Climate Control Heat and Humidity Gel Flexible Hold Define Curls Anti-Frizz

Ok, ora continuate a scorrere per la ripartizione completa, oltre a tutto ciò che dovete sapere su come applicare effettivamente il gel sui vostri capelli, sul perché la finitura "croccante" è in realtà una buona idea (sì, davvero) e su cosa cercare nel miglior gel per ricci.

Come scegliere il miglior gel capelli ricci

Per prima cosa, conoscete il vostro tipo di capelli

Il miglior gel per capelli ricci dipenderà dal tipo di capelli che avete e dall'acconciatura che state realizzando, quindi è meglio capire il vostro tipo di capelli. Non è una scienza esatta, ma i gel prodotti per gli stili protettivi, i lavaggi e le acconciature e i twist/braid-out sono di solito molto idratanti e hanno una tenuta morbida o media, il che li rende eccellenti per i capelli più secchi, di tipo 4.

D'altro canto, i gel per onde e ricci (pensate ai capelli di tipo 2c-3c) hanno di solito una tenuta altissima e un'idratazione inferiore, che conferisce ai ricci un aspetto più rigido, forte e definito. No, non è una cosa negativa, nonostante l'immagine da scuola media che vi balena in testa: l'aspetto da spaghetto croccante è quello che volete. In realtà si chiama "gel cast" ed è la magia che si cela dietro i tradizionali gel per capelli ricci (per saperne di più).

Date alla formula due settimane

Se provate uno di questi gel e il giorno dopo odiate subito i vostri capelli, la causa potrebbe essere più l'errore dell'utente, cioè di voi stesse, che non il prodotto in sé, soprattutto se lavorate con tipi di ricci più fini o più sciolti (ad esempio, onde 2b o ricci 3b), che possono essere facilmente appesantiti. Quindi, prima di decidere di odiare il gel, concedetegli 2-3 settimane complete di sperimentazione prima di prendere una decisione positiva o negativa.

Ecco come fare: Provate il gel sui capelli bagnati e sui capelli umidi. Provatelo prima di pettinarli e dopo averli pettinati. Provatelo da solo e sopra una crema per ricci (per i capelli più secchi) o una mousse (per i capelli più fini). Se quando i capelli si asciugano risultano troppo pesanti o con troppo prodotto, provate a usare meno gel. Se la sensazione dei capelli è praticamente la stessa, provate a usare molto, molto più gel. Scusa, bb, ma per i ricci è necessario fare un po' di prove ed errori.

Come usare il gel per capelli ricci

Dipende completamente dal tipo di capelli, dalla loro consistenza e dal look che si vuole ottenere (ad esempio, uno stile protettivo non richiede una colata di gel e non necessariamente utilizzerà lo stesso metodo di applicazione di uno wash and go o). Se invece si opta per la colata di gel, è necessaria una grande quantità di gel, ad esempio una manciata enorme di gel per capelli fini e lunghi fino alle spalle. Rivestite le mani con il gel e poi passatelo sui capelli bagnati sezione per sezione (ecco un tutorial sulla colata di gel che adoro, se avete bisogno di una visione).

Se utilizzate il gel per un'acconciatura protettiva, per un torciglione/treccia o per qualsiasi altra acconciatura che non sia una colata di gel, dovrete sperimentare quale sia l'applicazione migliore per la vostra texture, sia che si tratti di mani che pregano, di strizzatura, di pettinatura con le dita o di spazzolatura Denman. Provate a usare il gel da solo o sopra un balsamo leave-in e un olio. Come tutti i prodotti per capelli, si tratta di una situazione di prova ed errore.

Cos'è il gel capelli ricci e perché è utile?

È il rivestimento rigido e indurito che i gel a tenuta più forte spesso lasciano sui capelli ricci. Quando i capelli si asciugano, il gel forma un guscio croccante intorno a ogni riccio/ondulazione, definendolo e proteggendolo dall'umidità e dal crespo. Alle scuole medie questo lo chiamavamo ~lewk~. Nel 2020, la chiamiamo prima fase. La seconda fase consiste nello "scrunch out the crunch" o "break the cast".

Rompere il gel è piuttosto semplice e intuitivo. Una volta che i capelli sono asciutti al 100% (sia con la diffusione, che con l'asciugatura all'aria o con l'asciugatura a cappuccio), strizzare delicatamente i capelli verso il cuoio capelluto con le mani, strofinando sezione dopo sezione fino a quando il crunch non è scomparso e il gesso è stato rotto (guardate questo tutorial per vedere come funziona). Per evitare l'effetto crespo e aggiungere lucentezza, si possono strofinare alcune gocce di un olio per capelli leggero tra le mani prima di sgranocchiare i capelli (i tipi di capelli più fini possono evitare questa operazione e usare solo mani pulite).

Alcune persone ricce amano usare un diffusore per rompere il getto, oppure trovano che dormire sul getto di gel lo rompa naturalmente al mattino. Indipendentemente dal vostro metodo, c'è solo una regola: i capelli devono essere totalmente, completamente, al 120% asciutti, altrimenti vi ritroverete con un crespo indefinito. Se lo fate correttamente, vi ritroverete con questo prima e dopo magico).

Scritto da Michael Zippo

Michael Zippo, Webmaster ed editore appassionato, si distingue per la sua versatilità nella divulgazione online. Attraverso il suo blog, esplora argomenti che vanno dal patrimonio delle celebrità alle dinamiche aziendali, all'economia e agli sviluppi dell'IT e della programmazione. La sua presenza professionale su LinkedIn - https://www.linkedin.com/in/michael-zippo-9136441b1/ - riflette la sua dedizione al settore, mentre la gestione di piattaforme come EmergeSocial.NET e theworldtimes.org evidenzia la sua esperienza nella creazione di contenuti informativi e tempestivi. Coinvolto in progetti significativi come python.engineering, Michael offre un'esperienza unica nel mondo digitale, invitando il pubblico a esplorare con lui le molteplici sfaccettature online.

News

News archive

3/2024 » 2/2024 » 1/2024 » 12/2023 » 11/2023 » 10/2023 » 9/2023 » 8/2023 » 7/2023 » 6/2023 » 5/2023 » 4/2023 »