Change language

“Abbracciate il lamé e le paillettes della vita”: Florence Pugh ha presentato la sfilata di Harris Reed alla London Fashion Week

"Gli abiti hanno un potere di trasformazione, sia che si tratti di un artista o di un interprete sul palcoscenico della vita", ha dichiarato la star di 'Don't Worry Darling' alla folla.

A cosa si è ispirato Harris Reed per la sua collezione autunno/inverno 2023? Beh, Shakespeare – che più britannico non si può – nella commedia As You Like It e la sua battuta più citata: "Tutto il mondo è un palcoscenico". Per la sua presentazione teatrale, tenutasi alla Tate Modern il 16 febbraio, il neo-direttore creativo di Nina Ricci è stato affiancato da diversi attori e attrici, tra cui Florence Pugh, che ha fatto da maestro di cerimonia per la serata.

"Gli abiti hanno un potere di trasformazione, sia che si tratti di un artista o di una persona che recita sul palcoscenico della vita", ha detto la star di Don't Worry Darling alla folla, sfilando nella famosa galleria The Tanks del museo con un design che richiamava le sculture di Henry Moore.

"L'arte del costume ci permette di esprimere chi siamo veramente, creando uno spazio sicuro in questo mondo a volte giudicante. I costumi che indossiamo possono cambiare il modo in cui vogliamo essere visti e chi siamo destinati a essere. Vi invito ad abbracciare il lamé e le paillettes della vita, perché tutto il mondo è un palcoscenico".

"È un'amica molto cara, un'attrice che rispetto profondamente", ha dichiarato Reed a Vogue a proposito del cameo della grande sostenitrice del peplum di oggi. Non è stata l'unica celebrità amica a contribuire alla diffusione dell'estetica giocosa e androgina di Reed. Recentemente, Harry Styles ha partecipato ai Brit Awards indossando una delle prime creazioni dello stilista 26enne per Nina Ricci: un abito di velluto ornato da un enorme fiore sul petto. Non ci perderemo il debutto di Reed per la casa francese questa primavera.

Scritto da Michael Zippo

Michael Zippo, Webmaster ed editore appassionato, si distingue per la sua versatilità nella divulgazione online. Attraverso il suo blog, esplora argomenti che vanno dal patrimonio delle celebrità alle dinamiche aziendali, all'economia e agli sviluppi dell'IT e della programmazione. La sua presenza professionale su LinkedIn - https://www.linkedin.com/in/michael-zippo-9136441b1/ - riflette la sua dedizione al settore, mentre la gestione di piattaforme come EmergeSocial.NET e theworldtimes.org evidenzia la sua esperienza nella creazione di contenuti informativi e tempestivi. Coinvolto in progetti significativi come python.engineering, Michael offre un'esperienza unica nel mondo digitale, invitando il pubblico a esplorare con lui le molteplici sfaccettature online.

News

News archive

4/2024 » 3/2024 » 2/2024 » 1/2024 » 12/2023 » 11/2023 » 10/2023 » 9/2023 » 8/2023 » 7/2023 » 6/2023 » 5/2023 »